Il giorno 7 novembre 1992,un gruppo di Maestri del Lavoro,convenne che bisognava intraprendere un'attività volta a conservare le memorie storiche del lavoro e dell fabbriche che in quegli anni di stavano notevolmente trasformando con l'abbandono e la rottamazione di numerosi macchinari.
Lo statuto della Federazione Nazionale dei Maestri del Lavoro d'Italia,propone che i propri associati s'impegnino volontariamente e gratuitamente a sostenere,con la loro presenza nei mondi del lavoro e e della scuola,tutte le attività che portino a valorizzare il lavoro attraverso l'impegno nello studio.
Tale iniziativa,è sicuramente utile e darebbe maggiore visibilità e prestigio alla Federazione e a tutti i Soci che ne fanno parte per essere stati insigniti con la decorazione"Stella al Merito del Lavoro".
I Maestri del Lavoro di Legnano e Zona,già costituiti nella Delegazione, diramazione dal Consolato Provinciale di Milano, avevano e hanno tuttora, i requisiti per rapperesentare, con la loro storia ed esperienza personale, in tutti i campi dell'industria, dell'artigianato e dei serivizi, le conoscenze di ciò che è stato il patrimonio, tecnico, culturale, storico e sociale della Zona Legnanese.
Questa premessa contiene la base di un'Associazione che ha un logo ovale con l'acronimo TTSLL in campo: giallo verde giallo che gli stessi colori del distintivo MdL.


Il 2 febbraio 1995, davanti al Notaio Dott.Davide CARUGATI e con la presenza di ventuno MdL Spci della Delegazione, è stipulata la costituzione dell'Associazione di volontariato, "TESTIMONIANZE TECNICO STORICHE DEL LAVORO NEL LEGNANESE" , in forma abbreviata TTSLL, apolitica e senza scopi di lucro.
L'atto notarile, oltre ai Soci firmatari, è sottoscritto dal MdL Comm. Luigi Caironi, in doppia veste anche per conto della Famiglia Legnanese che, in virtù della delibera depositata, diventa a tutti gli effetti, il ventiduesimo Socio promotore.